Territorio. Sarzana

Tra Liguria e Toscana.

SARZANA

Conosciuta per il suo bellissimo centro storico, Sarzana, continua ad attirare visitatori con importanti manifestazioni. Da molti anni grande appuntamento estivo,è ”La Soffitta nella Strada” , esposizione di antiquariato,oggetti per collezionismo,artigianato di pregio. Il ”Festival Della Mente”, che si svolge all’inizio di Settembre, l ”Acoustic Guitar Festival” e ”Sconfinando” ,per la musica. Tanti sono gli eventi, le mostre, le presentazioni, le iniziative.. Per la prima volta, unica città della Liguria, Sarzana è entrata nella top 100 dei ”Borghi Felici 2015”, una ”indagine” che tiene conto di ,qualità dei servizi, benessere sociale ed economico,nonchè della qualità dell’aria e di svariati altri parametri che hanno determinato questo successo. Ed è vero, che a Sarzana si sta bene e, noi l’abbiamo sempre saputo. Posta al centro della Lunigiana, la città di Sarzana fu da sempre crocevia di importanti comunicazioni tra la Liguria, la Toscana e l’Emilia-Romagna. Oggi è collegata benissimo a tutti i centri urbani che la circondano da un efficiente servizio autobus, e più in generale dalle linee ferroviarie che capillarmente servono l’aerea. Centro agricolo, commerciale e strategico, nella sua storia ha visto susseguirsi numerose dominazioni di cui rimane traccia nei palazzi storici, nelle pievi, nella cattedrale, nelle architetture militari come la Fortezza di Sarzanello, la Cittadella (Fortezza Firmafede), le porte ed i torrioni che caratterizzano la ricca architettura di questa città in cui, durante l’anno, si susseguono numerosi eventi di rilievo internazionale. Una nota di merito spetta anche alla cucina sarzanese che propone piatti come la farinata, le focacce, i testaroli. Dolce tipico di Sarzana è la Spongata, una torta costituita da pasta sfoglia e ripiena di uvetta,frutta secca e marmellata. Nei dintorni di Sarzana si producono inoltre degli ottimi vini bianchi, come il Vermentino dei Colli di Luni. Sarzana si trova in territorio ligure, nella bassa val di Magra, dove la statale della Cisa , incontra la via Aurelia. La città è situata nel cuore della Lunigiana, diretta discendente dell’antica città romana di Luni, che sostituì in quanto ad importanza religiosa all’inizio del XIII secolo. Inoltre Sarzana (il cui nome nel medioevo era Castrum Sarzanae) ha origini antiche; conosciuta già nel primo millennio, ha una storia affascinante, dominata da più signori e città . Castruccio Castracani, Spinetta Malaspina, i Pisani, i Visconti, i Genovesi e i Fiorentini anche il sommo poeta, Dante Alighieri, soggiornò nel centro. . La città conserva ben due castelli, la fortezza Firmafede, di origine pisana e la fortezza di Sarzanello, antica residenza vescovile. Oggi il borgo murato cinquecetesco è quasi rimasto intatto, con le mura e quattro torrioni. Il centro storico si sviluppa lungo le vie Bertoloni e Mazzini,Mascardi e Fiasella ,la bellissima zona detta ”cittadella” e tanti altri antichi carrugi, ormai puliti e ricchi di fiori. Tutto il centro storico era protetto dalle mura antiche,a tratti ancora visibili e, due imponenti portoni, che serravano le mura. La porta a nord ha preso il nome di Porta Parma; la porta a sud ha preso il nome di Porta Romana. La città è proprio nell’antico tratto della Via Francigena. Infatti su queste vie e si affacciano numerosi palazzi e chiese come il palazzo Remedi, il palazzo Podestà Lucciardi ,il palazzo Municipale la chiesa di Sant’Andrea, l’edificio sacro più antico della città , il palazzo Picedi Benettini, il palazzo Vescovile, la Cattedrale di Santa Maria Assunta, nata sui resti della pieve di San Basilio, il teatro degli Impavidi. E’ possibile fare passeggiate nei dintorni del centro,un classico la passeggiata lungo il Torrente Calcandola (per lo più in secca),che passa vicino alla chiesa di San Giovanni Battista, conosciuta come chiesa dei Cappuccini. Nei dintorni, è possibile visitare il borgo di Falcinello ,piccola frazione in collina dove il tempo scorre più lento,è una bella zona verdeggiante. Castelnuovo, ha un bel borgo antico e merita sicuramente una visita. Molto carina Bocca di Magra,coi simpatici cinghiali della Villa Romana. E poi.. Montemarcello,imperdibile,tra i 100 più Borghi più belli d’Italia. C’è il mare di Sarzana, Marinella con le sue spiagge attrezzate, le spiaggie di Marina di Carrara,Punta Bianca, Punta Corvo, e il mare di Lerici e dintorni. Davvero tante sono le belle calette.Si possono visitare gli scavi archeologici di Luni, antico e vitale porto di epoca romana ,di cui rimane ancora un anfiteatro e svariati resti. Per coloro che amano le escursioni a piedi, sono molti i percorsi che si snodano nel parco fluviale del Magra e di Montemarcello, dove è possibile vedere diverse specie di uccelli, pesci, anfibi, animali terrestri, insomma una flora e una fauna generose. Ci sono diversi siti che offrono, descrizioni dettagliate di percorsi bellissimi, immersi nella natura che costeggia il fiume. Da qualche tempo è stata anche organizzata una navetta che collega l’Outlet Village, Shopinn,di Brugnato.